Come si esegue una ricostruzione delle unghie?

Per fare una perfetta manicure, soprattutto se le nostre unghie sono corte o poco prestanti, abbiamo bisogno di ricorrere a un metodo alternativo: la ricostruzione. Con questa tecnica possiamo ottenere effetti molto diversi a seconda del materiale che usiamo e della sua qualità, dei colori, eccetera.

A seconda del metodo usato possiamo distinguere due tipi di ricostruzione di unghie: in acrilico e in gel. La prima tecnica è la più complessa, e prevede l’uso di una sorta di pasta che va ad applicarsi sull’unghia naturale per crearne una finta. Tale composto si forma grazie alla combinazione del liquido monomero con la polvere acrilica. Ciò che ne risulta è una sostanza modellabile, che viene usata anche solo per allungare l’unghia, o per ricostruirla del tutto. La seconda tecnica invece prevede la ricostruzione dell’unghia con un prodotto inodore e viscoso che va